Calabria: le spiagge più belle.

GrotticelleCalabria, terra magica, ricca di storia, tradizioni, cultura e soprattutto di bellezza. Meta preferita nella storia da popoli colonizzatori i quali hanno arricchito culturalmente e architettonicamente il suo patrimonio. La regione ha una posizione geograficamente strategica non solo per la vegetazione cospicua grazie al clima mediterraneo, ma anche perché  caratterizzata da più di 700 km di costa distribuiti tra il Mar Ionio e il Mar Tirreno.

palmi-calabriaLa Calabria è una delle regioni italiane con litorali da sogno, spiagge incantevoli, tratti costieri caratterizzati da rocce sul mare. Il territorio costiero è variegato tanto da riuscire ad accontentare i gusti di tutti,dagli amanti di spiagge di sabbia finissima a chi preferisce le scogliere, da chi vuole divertirsi in siti affollati e ben serviti a chi ama rilassarsi in spiagge più nascoste e riservate. I due mari che bagnano la costa, inoltre, distano pochi km l’uno dall’altro permettendo così che ognuno possa decidere se tuffarsi nelle acque ioniche o tirreniche in una sola giornata.

1_isola_di_capo_rizzuto_spiaggia_di_le-castellaÈ davvero difficile poter identificare quali siano le spiagge più belle, perché ogni località presenta peculiarità tali da accresce la bellezza di ognuna di esse. Si può intanto fare una scissione fra i due litorali precisando che la costa Tirrenica è caratterizzata da un litorale roccioso rispetto a quella Ionica, le spiagge si alternano a piccole insenature, baie di scogli e sabbia. Diverse cale, incastonate nelle montagne, scendono a picco sul mare creando luoghi incantevoli raggiungibili solo ed esclusivamente via mare. La costa Ionica, invece, è più selvaggia e presenta spiagge più ampie, sabbia bianca e fine mescolata, in alcuni casi, a ghiaia. Molte spiagge sono ancora poco conosciute quindi poco affollate ed ideali per chi vuole fare il bagno in assoluta tranquillità e relax.

600_castellodiRosetoCapoSpulico_1286207572In provincia di Cosenza, le spiagge più belle sono quelle di Amantea, Amendolara, Belvedere marittimo, Diamante, Roseto e Trebisacce tutte ben organizzate soprattutto nel periodo estivo.
Diamante è una delle mete turistiche più frequentate della Calabria, con 8 km di spiaggia, mare cristallino viene soprannominata la “perla del tirreno”, a poca distanza da essa troviamo l’isolotto di Cirella raggiungibile in barca. Affascinante è anche la spiaggia di Roseto Capo Spulico, new-entry quest’anno insieme a Soverato nella classifica delle bandiere blu calabresi, è meta ideale per chi ama praticare sport acquatici ma anche per chi ama paesaggi suggestivi, come quello che offre Roseto col suo castello medioevale.
Da visitare assolutamente la località di Praia a mare, non solo per la bellezza del suo golfo e la suggestiva isola di Dino, ma anche perché dall’anno scorso detiene la bandiera blu. A sud di Praia, troviamo una delle spiagge più suggestive di tutta la Calabria, ossia la Spiaggia dell’Arco Magno. Piccola lingua di spiaggia bianca e ciottoli che si raggiunge attraverso sentieri nella roccia a picco sul mare.

lido_di_caminiaSplendida è anche la costa catanzarese. Badolato, Cropani, Falerna, Gizzeria, Soverato e Stalettì sono le spiagge più belle di tutta la provincia. In particolare per Soverato e Stalettì, sono proprio le spiagge ad aver contribuito al successo del territorio. Qui il mare è celeste e trasparente ed il fondale è visibile anche a diversi metri dalla riva. Al centro del golfo di Squillace, proprio tra Soverato e Copanello troviamo un luogo speciale: Camina. La spiaggia è incastonata tra speroni rocciosi a picco sul mare e ad impreziosire la località è la Grotta di San Gregorio, facilmente accessibile con una breve nuotata.

costa-viola-palmiLa provincia di Reggio Calabria detiene il primato per il maggior numero di fantastiche spiagge, da Scilla a Costa Viola, da Palmi Tonnara a Riace, da Capo Bruzzano a San Lorenzo Marina a Palmi e Roccella Ionica. Scilla è di sicuro la spiaggia più famosa grazie alla sua sabbia dorata e le sue acque cristalline. Tra le spiagge Reggine non può non nominarsi Roccella Ionica bandiera blu d’Europa grazie alle acque pure e sistemi di purificazione ecosostenibili.
La spiaggia Tonnara di Palmi regala emozioni davvero imperdibili, nonostante la sua insenatura sia lunga circa di 2 km, la sua spiaggia termina con tre scogli che si spingono nell’azzurro inteso dell’acqua e proprio sull’ultimo dei tre scogli cresce e resiste un albero di ulivo, da qui fino a Scilla inizia la Costa Viola, dove Ionio e Tirreno divengono un unico mare.

calabria-tropeaTra le altre spiagge calabresi da non perdersi assolutamente Isola Capo Rizzuto, area marina protetta, che si estende fino alle rovine del santuario ellenico di Hera Lacinia, odierna Capo Colonna. Capo Vaticano a Ricadi ed infine Tropea, indicata dal The Sunday Times una tra le spiagge più belle del Mondo. Caratterizzata dall’antico borgo scavato nella roccia a picco sul mar Tirreno che qui assume una colorazione quasi innaturale: dalla riva verde smeraldo per poi passare ad un blu cobalto. Il bianco della roccia si impreziosisce con la Chiesetta di Santa Maria dell’Isola.

 

Maria Teresa